L’orario giusto non esiste

un uomo che lavorava come capoturno in una fabbrica, ogni mattina, recandosi al lavoro, passava sempre da una negozio di orologi e vi si fermava per aggiustare l’ora al proprio, per poi proseguire fino a lavoro.

L’uomo ripeteva lo stesso gesto ogni giorno e alla fine il negoziante, molto incuriosito da questo comportamento, lo fermò e gli chiese spiegazioni.

L’uomo allora rispose al negoziante, che siccome era il capoturno di una fabbrica, era compito suo suonare la campanella alle ore 17 per indicare la fine del lavoro, per questo motivo doveva essere molto scrupoloso ed attento, e quindi ogni giorno era sua abitudine aggiustare l’ora del proprio orologio in base a quella del grande pendolo esposto in vetrina.

A quelle parole il negoziante scoppiò in una sonora risata e disse:

“Ogni giorno alle 17:00, quando la campanella della fabbrica suona, aggiusto l’ora del mio orologio!”

Cosa ci insegna questa Storiella?

E’ importante sapere, che per avere successo si deve imparare a seguire e copiare i cosidetti ‘leaders’.

Si devono scegliere i leader dotati di giuste caratteristiche, valori ed ideali, altrimenti rischieremo di raggiungere la cima della scala sociale…….sbagliata!

Commenti

commenti



iscriviti_a_mfnewsmfnews 100% utile, 100% gratuita.






è gratis, non faccio spam e puoi cancellarti quando vuoi: parola di scout!


 

 

About marco.forconi

Laureato in Economia e Marketing, un forte background Informatico, opero nel settore IT/WEB dal 1995. Ho creato il mio primo sito web nel 1999 (lo ammetto, era inguardabile...). Ho collaboratoi con partners internazionali, prevalentemente in campo SEO e Web Marketing Applications/Software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *