Meglio non ascoltare

Un giorno un gruppo di rane cadde all’interno del buco di un lavandino.

Esse cercavano disperatamente di uscirne ma senza riuscirci a causa della profondità del buco.

Ad assistere alla scena c’era un altro gruppo di rane che discuteva del possibile esito della vicenda: una di loro scuoteva la testa e sosteneva che le altre rane non ce l’avrebbero mai fatta a saltare via dal buco, gli altri animali che assistevano alla scena allora cominciarono a gridare:

“Non ce la farete mai ad uscire da quel buco, rilassatevi e rassegnatevi a morire!”

A quel punto tutte le rane smisero di saltare eccetto una che continuò a tentare.

Alla fine le rane che avevano deciso di seguire il consiglio di rinunciare morirono mentre la piccola rana che invece aveva continuato a provare ad uscire dal buco, si salvò.

In realtà il piccolo anfibio non aveva mai smesso di saltare perchè essendo sorda aveva creduto che le altre rane avessero gridato per incoraggiarla a non rinunciare.

Cosa ci insegna questa Storiella?

Per avere successo dobbiamo muoverci verso i nostri sogni e scopi.

Nel corso della vita ci saranno sempre persone che rideranno di noi, che cercheranno di scoraggiarci e farci rinunciare a ciò che crediamo.

A volte la sficucia proviene da chi ci sta vicino, ma per raggiungere i nostri scopi si deve imparare ad essere ‘sordi’ e a non ascoltare quello che queste persone nagative ci dicono, cercando di pensare a ciò che stiamo facendo e a ciò che desideriamo più ardentemente.

Commenti

commenti



iscriviti_a_mfnewsmfnews 100% utile, 100% gratuita.






è gratis, non faccio spam e puoi cancellarti quando vuoi: parola di scout!


 

 

About marco.forconi

Laureato in Economia e Marketing, un forte background Informatico, opero nel settore IT/WEB dal 1995. Ho creato il mio primo sito web nel 1999 (lo ammetto, era inguardabile...). Ho collaboratoi con partners internazionali, prevalentemente in campo SEO e Web Marketing Applications/Software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *